News

Avviso urgente 06.09.2017 – Selezione F.1/2017

In considerazione delle disposizioni normative di cui alla legge 96/2017 e
della conseguente introduzione dei “nuovi voucher”, si rileva che la loro
disciplina e i limiti imposti dalla legge non ne consentono l’utilizzo per
le esigenze della Fondazione e la conseguente ripresa delle attività di
collaborazione al bar così come previste nel bando di selezione F.1/2017.

Per tale ragione, dopo un’attenta valutazione del quadro giuridico di
riferimento, la Fondazione ha individuato nel “contratto di lavoro a
chiamata intermittente” l’unico strumento possibile per consentire la
ripresa delle attività.

Tale contratto tuttavia, prevede tra gli altri, il rispetto inderogabile dei
seguenti requisiti soggettivi dei lavoratori

  • Avere meno di 24 anni compiuti (23 anni e 364) ed estinzione del
    rapporto al raggiungimento del 25° anno di età;
  • Avere più di 55 anni di età, anche se pensionati.

Tanto premesso, si comunica che la procedura in oggetto sarà riattivata
applicando la graduatoria solamente in favore di coloro che presentano i
predetti requisiti soggettivi alla data della stipula del contratto.

La Fondazione si riserva altresì la facoltà di interrompere l’utilizzo dei
contratti a chiamata per sopravvenute esigenze organizzative e/o per nuove
disposizioni normative.